Make your own free website on Tripod.com

Giappone

 


INTRODUZIONE  


Giappone (Nippon; "Origine del sole"), monarchia costituzionale ereditaria dell'Asia orientale. Il suo territorio è costituito da quattro grandi isole, dalle isole Ryukyu e da un migliaio di isole minori adiacenti, che si estendono in un arco irregolare dall'isola di Sahalin (Russia) all'isola di Formosa, o Taiwan. Il Giappone è bagnato a nord dal mare di Ohotsk, a est dall'oceano Pacifico, a sud dall'oceano Pacifico e dal Mar Cinese orientale, a ovest dallo stretto di Corea e dal mar del Giappone. Tokyo è la capitale e la maggiore città.

Il Giappone propriamente detto è costituito dalle quattro grandi isole di Hokkaido (la più settentrionale), Honshu (la più estesa e più popolata), Shikoku (la più piccola) e Kyushu (la più meridionale), la cui superficie è di circa 362.000 km2; la superficie totale del Giappone è di 377.837 km².

Le isole Curili, a nord di Hokkaido e un tempo appartenenti al Giappone col nome di Chishimaretto, sono state occupate dall'URSS, alla fine della seconda guerra mondiale in base a un accordo raggiunto alla conferenza di Jalta nel 1945. Fino al momento della resa incondizionata del Giappone agli Alleati, avvenuta il 2 settembre 1945, l'impero giapponese controllava, oltre all'odierno Giappone e alle isole Curili, una superficie di circa 1.651.100 km2 comprendente la Corea, Formosa, la Manciuria, il territorio concesso in affitto del Guangdong (Kwangtung), le Pescadores (Isole dei pescatori), Karafuto (la porzione meridionale dell'isola di Sakhalin) e i Territori sotto mandato del mare del sud, che comprendevano le isole Marshall, le Marianne (tranne Guam di appartenenza statunitense) e le Caroline, nel 1919 assegnate sotto mandato al Giappone dal trattato di Versailles.